La Badia di Tiglieto

Prima abbazia cistercense in Italia e prima al di fuori della Francia, l’abbazia di Santa Maria della Croce, chiamata comunemente Badia di Tiglieto, risale al 1120. L’abbazia, situata nel territorio del Parco Naturale Regionale del Beigua, ha subito negli anni diversi interventi di restauro, di cui l’ultimo riguardante la facciata ovest del monastero ed il chiostro, che ne hanno recuperato il fascino della struttura rispettando pienamente l’aspetto medievale delle realizzazioni cistercensi.Attualmente l’apertura del monumento ai visitatori è gestita dai volontari dell’Associazione Amici dell’Abbazia Cistercense di S. Maria alla Croce di Tiglieto.L’abbazia di Santa Maria alla Croce si trova in un contesto particolarmente ricco di testimonianze storiche e punti d’interesse naturalistico, come l’antico ponte romanico situato sul torrente Orba, la zona umida recuperata grazie al Parco del Beigua, la quercia secolare, oggi albero monumentale tutelato dalla legge italiana, l’antica fornace e le rovine dell’antica ferriera, poste nei pressi del parcheggio dell’abbazia, simbolo di antico fermento dell’area.

error: Contenuto protetto da copyright